Insalata d’orzo

Insalata d’orzo
  • Più di 30 minuti
  • Insalate
  • Bassa
  • 4 persone

L’insalata d’orzo è una ricetta gustosa che va assaporata fredda o tiepida.

È adatta ad un pasto in compagnia o per allestire un goloso buffet di antipasti.

Il suo sapore ricco è caratterizzato dal Tronchetto di Capra Président che dona aroma e profumo a questo piatto delizioso.

Preparazione

Per preparare l’insalata d’orzo prendete una pentola con abbondante acqua, ponetela sul fuoco e appena spicca il bollore, salatela leggermente e fate cuocere l’orzo seguendo le indicazioni della confezione.

Mondate le cipolle e tagliatele sottilmente, prendete un pentolino, scaldate due cucchiai d’olio e fate sudare le cipolle.
Appena saranno trasparenti aggiungete l’aceto balsamico e lo zucchero e fate caramellare, poi aggiustate di sale e pepe.

In un’altra padella leggermente unta d’olio, fate scottare il tonno un minuto per lato, poi tagliatelo a cubetti.
Tagliate il Tronchetto di Capra Président a cubetti, fate lo stesso con i pomodori secchi e tenete da parte.
Scolate l’orzo, passatelo sotto l’acqua fredda e versatelo in una ciotola, aggiungete tutti gli ingredienti, condite con l’olio extra vergine d’oliva e mescolate bene.

Servite la vostra insalata d’orzo guarnendo con pistacchi tostati.

Curiosità

L’insalata d’orzo è molto versatile in cucina, perché si presta ad essere gustata sia calda che fredda in tante occasioni diverse.

Si può condire dando libero sfogo alla fantasia e alla creatività: qui l’abbiamo vista con il tonno rosso, i pomodori secchi e il Tronchetto di Capra Président, ma si può condire anche con zucchine, gamberetti e l’aromatico Emmental Président per un piatto gustoso e ricco di sapore.

L’orzo è un cerale molto buono e apprezzato in molte ricette, è una gustosa alternativa al riso e si presta a diverse interpretazioni di cui le insalate sono un piacevole esempio.
Con poche e semplici mosse si ottiene un piatto adatto ad un pasto in compagnia che riempie di gusto e colore un picnic fuori porta o una gita al mare.

Stampa la ricetta

Contenuti correlati