Insalata di riso venere

Insalata di riso venere
  • 30 minuti
  • Insalate
  • Bassa
  • 4 persone

L’insalata di riso venere è una ricetta davvero completa: è ottima al gusto e sfiziosa alla vista.
Il suo spiccato colore nero fa risaltare gli ingredienti rendendo questo piatto gustoso ed invitante.
Il suo sapore stuzzica l’appetito e riempie di gusto ad ogni boccone.

Preparazione

Per preparare l’insalata di riso venere prendete una pentola con abbondante acqua, mettetela sul fuoco e appena spicca il bollore salatela leggermente e fate cuocere il riso seguendo i tempi indicati sulla confezione.

Lavate ed asciugate i peperoni, privateli del picciolo, dei semi e dei filamenti interni, poi tagliateli a cubetti e tenete da parte,
Sbollentate per 4 minuti le fave, poi passatele sotto l’acqua fredda e tenete da parte.

Tagliate a cubetti l’Emmental Président e lo zenzero, poi prendete il salmone affumicato e tagliatelo a striscioline sottili; tenete da parte.
Scolate il riso venere, mettetelo in una ciotola e unite i peperoni, le fave, l’Emmental Président, lo zenzero e il salmone; quindi condite con l’olio extra vergine d’oliva e mescolate bene.

Servite la vostra insalata di riso venere ben amalgamata.

Curiosità

Il riso venere è una varietà di riso integrale, ha un colore violaceo molto scuro, tendente al nero.
Oltre a questo aspetto singolare ha anche un sapore altrettanto particolare; già dalla cottura infatti si sprigiona un profumo di pane che viene poi accentuato nel sapore.

È una tipologia di riso originaria della Cina; fino al XIX secolo era coltivata ad uso e consumo esclusivo dell’imperatore.
È un riso molto versatile, che si presta a preparazioni golose di risotti o di insalate.
È buono da solo ma ottimo con gli ingredienti che ne esaltano il sapore e l’aroma.
Ad esempio è ottimo in abbinamento col pesce ma anche con le verdure crude o saltate in padella e l’aggiunta di formaggi che ne intensificano il sapore.

Stampa la ricetta

Contenuti correlati