Limousin: tra Piatti Tipici e Paesaggi mozzafiato

Limousin: tra Piatti Tipici e Paesaggi mozzafiato

Il Limousin è una piccola regione della Francia centrale.

Nel cuore del Massiccio Centrale, questa regione è caratterizzata principalmente da paesaggi verdi, montuosi e collinari, e da laghi e fiumi.

Il suo capoluogo, Limoges, è conosciuto come “la capitale dell'arte del fuoco”, grazie alla presenza delle industrie di porcellana e alla lavorazione artigianale del vetro e dello smalto.
Infatti, a Limoges, è possibile visitare l'interessante museo Nazionale Adrien Dubouché, con oltre 1.000 pezzi di ceramiche e smalti.

 

Per gli amanti della natura il Limousin è la regione ideale, con due parchi Naturali Regionali, due Riserve Naturali Nazionali e quattro Riserve Naturali Regionali.
Da visitare anche le fantastiche cascate di Gimel.

Tra i vari paesini Medioevali, Rochechouart attira molti turisti, per via di un cratere formato dalla caduta di un meteorite, avvenuta 200 milioni di anni fa. 

Il Limousine non è una regione molto popolata: i suoi paesaggi sono molto pacifici e silenziosi e ci si ritrova a contatto con natura, castelli, ma anche arte religiosa, come lungo la Strada di Santiago di Compostela.

Questa regione è anche rinominata per la qualità superiore dei suoi prodotti come la carne, le mele, le castagne e la frutta rossa.

 

Nonostante l'ostilità del territorio, il Limousine gode di ottimi allevamenti bovini.
Le carni di questa regione sono aromatiche, magre e soddisfano i palati più esigenti.
La vacca di Limousin viene esportata in oltre 80 paesi. 

Anche la carne di agnello è molto tenera ed è grassa al punto giusto.
Il suo sapore è unico e viene cucinato soprattutto alla piastra o arrosto.

 

Il formaggio di Limousine è il caprino Feuille, dalla pasta morbida, quasi cremosa.
Prende questo nome proprio dalla sua forma, che ricorda una foglia.

Le mele di Limousin sono le uniche francesi ad avere la denominazione di origine protetta.

I primi alberi di questa mela furono piantati dagli antichi romani.
I suoi frutti sono croccanti, succosi e zuccherini al punto giusto.

 

Ma è la castagna il vero simbolo di questa regione, che per anni ha aiutato molto l'economia di questa zona.

 

Tra i piatti tipici del Limousin il paté de pommes de terre è sicuramente uno dei più conosciuti.
Si tratta di una torta di pasta brisé ripiena di patate tagliate a fette e panna acida.

La Farcidure è un tipico piatto di Corrèze.
Si tratta di polpette che anticamente venivano preparate con il miglio, sostituito poi dalle patate.
Questa ricetta, rustica e nutriente, è molto gustosa e si prepara facilmente: basta grattugiare le patate, mescolarle con aglio, prezzemolo, aceto, un po' di farina di grano saraceno, sale e pepe.
Si formano delle polpette leggermente appiattite, che si fanno sbollentare in acqua (sono pronte quando iniziano a salire a galla).
La farcidure, accompagna pancetta e salsicce.

 

Tra i dolci il Clafoutis di Ciliegie è quello più conosciuto, anche al di fuori della Francia.
Questo dolce veniva preparato durante il periodo della mietitura (poiché si congiunge con quello della raccolta delle ciliegie) e portato nei campi, dove i contadini lavoravano duramente, per dare loro un po' di ristoro.

Poiché è un piatto povero, la sua preparazione è semplice ed occorrono pochi ingredienti: si montano le uova con poco zucchero e si aggiunge la farina setacciata.
Sul fondo imburrato di una teglia si dispongono le ciliegie, con nocciolo e picciolo, che vengono poi ricoperte con l'impasto preparato e si inforna.
È importante non togliere il nocciolo e il picciolo, poiché conferiscono maggior carattere al dolce.

 

Anche la Madeleine, tipico dolce della Lorena, qui trova un ruolo molto importante.
Secondo la leggenda, lungo il Cammino di Santiago, una ragazza di nome Maddalena offrì questi dolcetti ai pellegrini, stanchi ed affamati.

 

Altri articoli