Panini farciti - Ricette panini farciti con formaggi francesi

Panini farciti - Ricette panini farciti con formaggi francesi

Tradizione e gusto nei panini con formaggi e burro francesi, ecco quali sono e come realizzarli.

Quando si pensa al pane francese, la prima tipologia che ci viene in mente è la baguette, regina indiscussa di Parigi.

 

La baguette è dorata, profumata e croccante ed è perfetta per la prima colazione, per accompagnare un pasto o per uno spuntino durante la giornata. La tradizione francese, che si è mantenuta inalterata sino ai giorni nostri, prevede di mettere in tavola per la colazione del pane da farcire con del delizioso burro, dolce o salato, accompagnato da marmellata, confettura o miele.

 

La baguette è il panino classico della colazione e si sposa perfettamente con molti tipi di farciture.

 

Per una colazione classica, la baguette viene imburrata con del burro salato e poi farcita con della marmellata o confettura. I tipi di marmellata e confettura che accompagnano il burro salato possono essere dei più diversi, quello scelto dipende molto dal proprio gusto, tuttavia la confettura di fragole e la marmellata di arance sono le più gettonate.

 

Anche il miele si sposa alla perfezione con il burro salato e molto spesso sulle tavole imbandite per la colazione francese, si trovano piccole baguette imburrate e farcite con dell’ottimo miele di acacia, millefiori oppure di tiglio. In Provenza, sulle tavole apparecchiate per la prima colazione, non possono ad esempio mancare i panini a base di burro e miele alla lavanda: il contrasto tra il burro salato e la dolcezza del miele, viene reso inebriante dal profumo dei fiori di lavanda che caratterizzano questa meravigliosa regione.

 

La baguette è deliziosa anche quando è farcita con ingredienti salati.

 

Il burro è sempre un degno compagno di ogni panino imbottito. Questo permette di mantenere il pane morbido e saporito. Il panino imburrato si accompagna bene anche con il prosciutto cotto e anche questa combinazione si consuma spesso a colazione.

 

Il prosciutto cotto però, diventa un fedele alleato di un altro ingrediente, che nei panini imbottiti non può mai mancare: il formaggio. Il panino imbottito con prosciutto cotto e formaggio è un classico intramontabile.

 

La baguette con prosciutto cotto e formaggio Brie o Camembert è molto apprezzata da grandi e bambini. La combinazione semplice di questi ingredienti diventa insuperabile quando il panino, precedentemente scaldato sulla piastra, permette al formaggio di sciogliersi.

 

Brie e Camembert sono due formaggi molto morbidi e delicati e, quando si sciolgono, hanno la particolarità di formare una crema irresistibile che avvolge gli altri ingredienti creando un tutt'uno con il prosciutto e la baguette. Scegliere uno o l’altro dipende solo dal proprio gusto.

 

L'alternativa al prosciutto è il salame, provate quindi a realizzare il famoso pain gratiné, tipicamente francese e straordinariamente saporito. Per prepararlo, effettuate dei tagli nel senso della larghezza a tutta la baguette senza tagliare completamente il pane; in ogni taglio dovrete infilare una fetta di salame. Riducete adesso l’Emmental a scaglie con l’aiuto di una grattugia e cospargete tutta la superficie del panino con il formaggio. Infine, mettete tutto a gratinare nel forno. Quando l’Emmental si sarà sciolto, il panino sarà pronto per essere gustato.

 

La Francia non produce solo baguette come tipologia di pane: nel nord del paese, il pane tipico è la faluche, un piccolo pane rotondo e abbastanza piatto che assomiglia a un pallone sgonfio. Il colore di questa specialità cotta al forno è bianco e la sua consistenza molto morbida.

 

Anche la faluche è spesso usata a colazione. In questo caso la ricetta è molto semplice perché si utilizzano solo burro e zucchero di canna. Questo panino deve essere scaldato in forno e servito tiepido.

 

La faluche è un tipo di pane che si presta a essere farcito con le rillettes o i salumi.

 

La rillettes è un’altra specialità della Francia, è un prodotto di salumeria ed è preparato con carne di maiale e pollame, oppure con del pesce. La carne o il pesce sono tritati e cotti nel grasso in modo da ottenere una crema dalla consistenza spalmabile.

 

La faluche farcita con rillettes di anatra, Fromages de Chèvres e cetrioli sottaceto è una vera delizia.

 

Nel centro della Francia, precisamente nella Valle della Loira, troviamo un altro pane tipico: la fouée o fouace angevine.

 

Si tratta di un pane rotondo che si farcisce sempre con rillettes, burro dolce e la famosissima ratatouille di verdure. Tra i panini farciti questo è talmente conosciuto e popolare, che è menzionato anche nei famosi romanzi di François Rabelais, Gargantua e Pantagruel.

 

Tra le varie ricette di panini imbottiti con formaggi francesi, ne esistono due che sono diventati l’emblema francese di questo tipo di preparazione: il Pan Bagnat e il Parisien.

 

Queste due ricette rappresentano lo street food francese per eccellenza. Sono due specialità che si possono gustare in tutte le boulangerie e in ogni cafè della Francia.

 

Il Pan Bagnat è un panino imbottito, veramente delizioso, tipico della città di Nizza ed è proprio lungo le vie di questa meravigliosa città che è possibile trovare numerosi chioschi che caratterizzano scorci davvero incantevoli. Infatti, non è difficile trovare turisti, ma anche cittadini locali, gustare questo panino comodamente seduti su di una panchina, mentre ammirano l'azzurro mare che bagna la costa, oppure tra le bancarelle del mercato dei fiori.

 

Il Pan Bagnat

 

Il pan bagnat è formato da una pagnotta, fragrante e croccante, farcita di tonno, uova, alici, pomodori, peperoni e olive. Questi sono tutti prodotti tipici di Nizza,una terra che ha subito le influenze culinaria del Mediterraneo.

 

Il pane utilizzato per questa ricetta è una pagnotta rotonda, tipica di quella zona, dal diametro di 20 centimetri circa, molto croccante.

 

Vediamo insieme come preparare questo delizioso panino:

 

Ingredienti:

 

 

  • 1 pagnotta rotonda
  • 3 pomodori grossi
  • 3 ravanelli
  • 1 manciata di fave
  • 2 carciofi
  • 2 cipollotti
  • 1 costa di sedano
  • 1 peperone verde
  • 1 uovo sodo
  • 1 filetto di acciuga
  • 80 g di tonno sottolio
  • 5 olive nere nizzarde
  • Basilico q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Aceto q.b.

 

 

Preparazione Pan Bagnat:

 

Per preparare il Pan Bagnat lavate bene le verdure e mondatele. Tagliate a listarelle il peperone verde e il sedano mentre riducete a rondelle i ravanelli. Sbucciate le fave e affettate finemente i cipollotti.

 

Fate cuocere l'uovo, immergendolo per 10 minuti in acqua bollente. Quando sarà cotto, ponetelo sotto l'acqua corrente per farlo raffreddare. Privatelo della scorza e tagliatelo a fettine sottili.

 

Tritate i filetti di acciuga e tagliate le olive nere a rondelle.

 

Affettate i carciofi molto fini.

 

Scottate per pochi secondi i pomodori in acqua bollente per poterli privare facilmente della buccia, poi levate i semi e tagliateli a fette.

 

Tagliate il pane nel senso della lunghezza e privatelo dalla mollica centrale.

 

Preparate un condimento con l'olio di oliva, l'aceto, il sale e il pepe e bagnate abbondantemente l'interno del panino.

 

Adagiatevi sopra le fette di pomodoro, poi le fave, le rondelle di ravanelli, il sedano, i peperoni, i carciofi e il cipollotto tritato.

 

Sgocciolate il tonno dall'olio, trasferitelo in una ciotola assieme ai filetti di acciuga tritati e mescolate bene il tutto.

 

Delicatamente disponete il tonno e le acciughe sopra le verdure e profumate con qualche fogliolina di basilico, condite con un altro giro di olio e qualche granello di sale. Chiudete il panino con la parte superiore della pagnotta e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

 

 

 

Ricetta Parisien

 

Questo panino è molto diffuso tra le vie parigine ed è chiamato anche jambon-beurre. La ricetta è molto semplice, ma la freschezza e la bontà degli ingredienti sono gli elementi che fanno la vera differenza.

 

Questo panino viene spesso mangiato a colazione ed è considerata una ricetta molto popolare. Molto spesso si prepara per un pasto veloce da consumare durante una pausa pranzo. Infatti, numerosi Parisiens riempiono le vetrine dei bistrots aperti a mezzogiorno nelle zone commerciali e piene di uffici.

 

È in assoluto il panino più venduto e consumato in Francia, statistiche riportano che il Parisien rappresenta più del 70% del consumo nazionale dei panini farciti sul territorio francese.

 

Vediamo come viene preparato:

 

Ingredienti: 

  • 1 baguette
  • 30 g di Burro Président
  • 100 g di prosciutto cotto
  • Per preparare il Parisien tagliate la baguette per la lunghezza.

 

Sciogliete il Burro Président e versatelo all'interno della baguette in modo da farlo assorbire bene e ungere tutto il pane.

 

Disponete le fette di prosciutto cotto in modo ordinato e uniforme.

 

Richiudete la baguette a mo' di panino.

 

Questa semplice ricetta, molto ricca di sapore, spesso viene modificata, con aggiunte di altri ingredienti.

 

La variante classica è l’aggiunta di formaggio: Brie, Camembert o Roquefort sono tra le scelte più gettonate. I primi due per la morbidezza del formaggio, specialmente quando si scioglie, il terzo per il sapore deciso e caratteristico. Per renderla ancora più sfiziosa si possono aggiungere anche dei cetriolini.

 

Una versione, amata molto dai turisti americani, prevede l'aggiunta di patatine fritte, mentre una più fresca prevede l'aggiunta di lattuga.

 

Il Parisien viene anche molto elaborato, specialmente nelle zone di confine con il Belgio, e si farcisce con formaggio, verdure e maionese.

 

La cucina francese è irresistibile anche quando si parla di street food e i formaggi francesi, deliziosi in mille preparazioni diverse, diventano ancora più golosi se utilizzati per imbottire questi deliziosi panini farciti.

 

 

 

 

 

Altri articoli