Insalate Estive

Insalate Estive

Le ricette di insalate estive con prodotti di stagione e formaggi francesi.

ll periodo dell’anno che va dalla primavera all’estate è quello in cui possiamo godere di un'esplosione di colori e sapori che arriva in tavola direttamente dall’orto.
La stagione estiva ci regala un arcobaleno di colori formato da pomodori, melanzane, piselli, asparagi, zucchine e frutta di vario genere, dalle fragole alle ciliegie e attira ed invoglia a preparare gustose pietanze da consumare con amici e parenti.
Anche il caldo soffocante dell’estate ci porta a cambiare il tipo di alimentazione che ci ha coccolato per tutto il periodo invernale. Il caldo del focolare, i menu a base di sughetti e intingoli, vengono abbandonati per lasciar spazio a ricette light, più fresche, veloci e a base di frutta e verdura, ideali per un pranzo dal gusto leggero e fresco o anche per una cena poco impegnativa.

Una fresca e naturale insalata estiva, con il suo mix di verdure invitanti e colorate, permette di fare il pieno di vitamine e di sali minerali che ci consente, in modo molto semplice, di salvaguardare la nostra salute e mantenere idratato il nostro organismo e affrontare nel modo più adeguato le lunghe giornate calde.
Il bello delle ricette estive è che sono molto appetitose e si preparano anche con una rapidità incredibile. Pochi minuti bastano per rendere un piatto invitante, ricco, gustoso e fresco.

Per ottenere pasti unici ed equilibrati il passo è molto breve: alle verdure miste che abbiamo selezionato possiamo aggiungere un po’ di tonno, delle uova o qualche cubetto di formaggio, o ancora del prosciutto, ed otterremo un pasto molto gradevole e completo che rispecchierà i nostri gusti.

Rimanere leggeri è l'obbiettivo di molti in tutti i mesi caldi, ma leggeri non significa semplicemente versare l'insalata in una ciotola: le insalate possono diventare una grande espressione della nostra fantasia, mettendo insieme colori, sapori e condimenti per ideare piatti diversi, gustosi, delizie per il palato e per gli occhi.
Utilizzando verdure estive, preferibilmente di produzione locale, possiamo preparare piatti "tutto crudo", oppure associare fresche verdure in foglia con altre cotte alla piastra o alla griglia per ottenere sapori sempre diversi.
Esistono anche molte tendenze che ci portano a sperimentare diversi tipi di cucina e ad utilizzare ingredienti in modo diverso. Oggi vige molto la moda di trasformare i nostri ortaggi, come zucchine o carote, in lunghi fili che simulano piatti di pasta asciutta.

Il simbolo mediterraneo estivo è sicuramente la classica insalata caprese. Quando le temperature salgono, non c’è niente di meglio che concedersi una pausa all’insegna della leggerezza e del gusto. Gli ingredienti principali di questa preparazione sono il pomodoro e un formaggio a pasta morbida, come un Brie Président o il Camembert Président.

Il formaggio è un compagno ideale per le insalate: dadolate di formaggi come Brie, Emmental, Camembert o Requefort non devono mancare mai per accompagnare gustose insalatone che possono tranquillamente diventare un piatto unico, ricco e sfizioso.

Un’altra specialità mediterranea, tipica della Francia e originaria della famosissima città di Nizza, è l’insalata Nizzarda, chiamata anche salade niçoise.
Il sud della Francia, per la sua posizione geografica, è molto influenzata dai sapori mediterranei, infatti i mercati della Provenza sono molto ricchi di verdura e frutta colorata e molto saporita. Gli ortaggi in questa zona diventano protagonisti della cucina e vengono spesso serviti accompagnati dalla salsa aïoli, la tipica maionese all’aglio, e dalle numerosissime tapenade di olive e capperi.
Pomodori, zucchine, peperoni, melanzane e carciofi sono i protagonisti di questa cucina meravigliosa ricca di sapori particolari, grazie all’utilizzo di una grande quantità di erbe aromatiche.
La gustosa insalata Nizzarda, ricca di profumi e sapori d’estate, costituisce un goloso piatto unico, grazie alla presenza del tonno e delle uova sode e viene spesso accompagnata da deliziosi crostini di pane casereccio.
Per preparare questo piatto francese si utilizzano pomodori, acciughe, peperoni, carciofi e olive, si arricchisce di tonno e uova e si condisce con abbondante olio di oliva, sale e pepe.
Tuttavia questo piatto si presta a tantissime varianti: cubetti di prosciutto cotto, mais, fagiolini lessati o del formaggio tagliato a fette, ideale Camembert Président oppure Emmental Président. Per un effetto molto scenografico gli ingredienti vengono disposti sul piatto in modo molto ordinato, creando degli strati di verdure, prosciutto o formaggio. Gli ingredienti vengono mescolati solo quando si aggiunge il condimento.
Davanti ad occhi poco attenti, le insalate sembrano tutte uguali, ma invece sono davvero tante e ognuna ha una sua caratteristica che la rende diversa dalle altre: colore, tenerezza, sapore.
Le tipologie di insalata che abbiamo a disposizione sono talmente tante che ci permettono scelte e preparazioni illimitate: il songino o valerianella ha foglie tenere e delicate, l’indivia belga ha foglie lunghe con sfumature gialle ed è ottima accompagnata dalle noci, la lattuga ha un sapore neutro ed è perfetta per qualsiasi accostamento, il cicorino perfetto con condimenti molto aromatici, il crescione aspro perfetto con le patate lessate o la scarola deliziosa con una citronette di olio e limone. La scarola è ottima consumata sia cruda che cotta o per farcire una deliziosa torta salata. Questi sono solo alcuni esempi di tipologie di insalata, ma ne esistono tantissime e variandone la tipologia si cambiano in continuazione le ricette e si ottengono piatti freschi, appetitosi e perfetti per la tavola estiva.
Ma le nostre insalate non devono essere necessariamente solo vegetariane.

Nelle insalate estive è anche una buona norma utilizzare la frutta. La frutta nelle insalatone può avere un ruolo molto determinante: fresca o secca offre sempre dei validi accostamenti per rendere ancora più deliziose e sfiziose le nostre preparazioni.
Con uva e mele, ad esempio, si può preparare una ottima insalata mista di scarola e cicoria: aggiungere alle foglie verdi un po’ di colore tagliando una mela rossa a fettine e i chicchi di un grappolo di uva rosato sicuramente appagherà molto di più anche gli occhi, oltre al palato. Questa preparazione è ottima accompagnata da dei tocchetti di Brie Président e scaglie di parmigiano.
Se non amate particolarmente la cicoria potete utilizzare solo la scarola, e magari aggiungere qualche gheriglio di noce e triangolini di pane tostato croccanti.

Decisamente sfiziose in estate sono anche le insalate di mare: servite come antipasti raffinati, piatti unici, light o da gourmet, anche queste preparazioni permettono ricette infinite: le più classiche sono le insalate di mare a base di molluschi o crostacei condite con una emulsione di olio, limone ed erbe aromatiche, mentre le più ricche e stravaganti possono accostare ingredienti diversi come filetti di pesce lesso o cotto al vapore con crostini, o polpo con sedano e noci sino ad arrivare a piatti più complessi come carpacci marinati o preparazioni piuttosto lunghe: ad esempio insalate di farro e frutti di mare, orzo con polipo e gamberetti, riso freddo con tonno, Roquefort Président, Emmental Président, Brie Président e verdure o insalata di pasta con zucchine, calamaretti e patate o insalata di avocado e gamberi servita su un carpaccio di zucchine ed Emmental President tagliato a fette sottilissime.
Se non volete mangiare solo verdura, soluzioni come insalate di riso, di pasta o di cereali possono mettere insieme sapori molto diversi tra di loro e permetterci di preparare un piatto unico molto gustoso che nelle calde giornate estive ci permettono di accendere i fornelli con meno frequenza: basta prepararne in abbondanza e avremo sempre a disposizione un piatto unico saziante e saporito.
Questi generi di insalata possono essere preparati con ingredienti molto diversi in modo da produrre un piatto a base di carne, di pesce o vegetariano con tofu, ad esempio.
Il riso mette d’accordo numerosi sapori: una ricetta piuttosto sfiziosa adattissima per l’estate è l’insalata di riso con melone, speck e cubetti di Emmental Président. Condito con limone, olio extravergine e foglioline di menta fresca diventa un piatto davvero invitante, originale e fresco.

Il melone è un frutto che si abbina molto bene anche alla rucola. Un’insalata di melone, rucola, Emmental Président e cetriolini sottaceto è molto buona e fresca e l’ideale è condirla con una salsa allo yogurt.
La salsa allo yogurt è un condimento molto usato per condire le insalate a foglia ma anche quella di patate, oppure le insalate che prevedono anche l’uso di carne e pesce.
Per preparare una deliziosa salsa allo yogurt bastano pochissimi ingredienti, che solitamente abbiamo in casa: yogurt bianco cremoso, meglio se quello greco, maionese, senape, aglio, prezzemolo tritato, succo di limone, sale e pepe. Mescolando bene con una forchetta questi ingredienti preparerete una salsa squisita.

Altro ingrediente che si presta molto per le preparazioni di insalatone, siano esse solo di verdure, ma anche di pasta o riso, è il pollo. Abbinando il pollo grigliato a spezie, cubetti di Emmental Président o Camembert Président, fagiolini e peperoni, possiamo preparare delle insalate di riso davvero gustosissime.

Anche al pollo grigliato, alla piastra o arrosto, possiamo abbinare sempre un'insalata di pomodorini con olive nere, origano e del Roquefort Président sbriciolato, una rivisitazione della carne alla pizzaiola, ma molto più fresca e leggera.

Per quanto riguarda la pasta, una ricetta molto casalinga, definita la ricetta della mamma, è l’insalata di pasta, pomodorini, Brie Président e tanto basilico. Una ricetta semplice, leggera ma molto saporita.
Il basilico e le altre erbe aromatiche come l’aneto, l’angelica, il cerfoglio, il dragoncello, il coriandolo , si prestano molto ad insaporire con il loro aroma le insalate, che siano semplici o composte, quindi di soli ortaggi o con carne, pesce, formaggi o cereali. L’aroma migliore è ottenuto da erbe aromatiche fresche appena raccolte.

Altri articoli