Toast con Emmental

Toast con Emmental

Grazie alla sua delicatezza, il formaggio emmental può essere utilizzato nei modi più creativi senza risultare mai invadente. La particolare consistenza di cui è dotato permette una lavorabilità impareggiabile, dando modo di creare gustosi piatti filanti.

Anche un semplice toast con un pizzico di inventiva può diventare uno spuntino delizioso; aggiungendo poi qualche ingrediente alla ricetta base possiamo creare interessanti piatti in pochissimi minuti. Per preparare un buon toast occorre in genere del pane in cassetta, dal quale taglieremo delle fette dello spessore desiderato.

Toast classico all'emmental e prosciutto crudo

Si tratta del più classico dei toast, noto anche come croque monsieur, in cui il contrasto tra la croccantezza del pane tostato e la morbidezza dell'Emmental ci regalano un piatto dalla preparazione veloce e dal gusto appagante, che può essere consumato nei momenti più disparati della giornata.

Per realizzare il toast con emmental e prosciutto vi serviranno almeno due fette di pane bianco in cassetta tagliato sottile, una griglia antiaderente (ma va bene anche una capiente padella), una spatola, del prosciutto crudo e una fettina di emmental ogni due fette di pane.

Componete innanzitutto il toast: su una fetta di pane ponete la fetta di emmental, poi quella di prosciutto crudo, quindi l'altra fetta di pane.

Passate adesso alla cottura: preriscaldate la griglia antiaderente a fuoco moderato, non deve essere troppo calda altrimenti il toast si brucerebbe restando crudo all'interno. Ponete il toast sulla griglia, lasciate cuocere per circa due minuti e poi rigiratelo. Schiacciate delicatamente con la spatola in modo da ottenere le caratteristiche striature. Togliete dal fuoco quando il pane comincia a tostarsi e il formaggio a fondersi e consumate caldo.

 

Grilled Cheese Sandwich

Se siete in vena di golosità, ma avete i minuti contati, potete preparare in un lampo il classico Grilled Cheese Sandwich utilizzando semplicemente del pane in cassetta, dell'emmental grattugiato grossolanamente e del burro. Innanzitutto, lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente, in modo che sia facilmente spalmabile. Poi tagliate delle fette di pane in cassetta spesse almeno 1 centimetro. Quindi procuratevi una padella antiaderente che metterete a riscaldare a fuoco medio. Ponendo le fette su un tagliere, spalmatele di burro su un solo lato, poi rigirate una fetta e conditela con abbondante formaggio. Poggiateci poi su l'altra fetta, in modo che il lato non imburrato sia posato sul formaggio. A questo punto, aiutandovi con una spatola, mettete il toast nella padella, schiacciandolo leggermente e cuocendolo per circa 2 minuti per ogni lato. Ricoprite la pentola con un coperchio in modo tale che il toast cuocia uniformemente. Quando è tutto ben dorato togliete dal fuoco e gustate ancora calda questa prelibatezza dal cuore fondente!
Gli americani sono soliti accompagnare questo toast con della zuppa al pomodoro, nella quale viene inzuppato direttamente: un abbinamento da provare.

 

Toast con emmental, pancetta affumicata o altri salumi

Questa preparazione è solo leggermente più complicata del toast classico al prosciutto, ma il risultato finale sarà così saporito da farvi venire voglia di prepararne subito un altro!
Al posto del prosciutto verrà utilizzata della pancetta affumicata (sostituibile con della pancetta dolce) o del salame.
In una padella antiaderente fate rosolare la pancetta senza aggiungere condimenti, avendo cura di non cuocerla eccessivamente. Preriscaldate la griglia antiaderente a fuoco moderato, quindi componete il toast come visto in precedenza (fetta di pane, emmental, pancetta rosolata, fetta di pane) e cuocetelo per circa 2 minuti per lato, schiacciandolo delicatamente con una spatola. I più golosi possono aggiungere del pepe o una goccia di olio al peperoncino, i più avventurosi invece possono sostituire la pancetta col bacon. Questo toast può essere anche preparato come un grilled cheese sandwich, aggiungendo i salumi rosolati sullo strato di formaggio e cuocendo il tutto, come visto, col burro.

Una interessante variazione di questa ricetta consiste nell'utilizzare lo speck e la rucola: in questo caso lo speck, essendo meno grasso, va solo scottato in padella, sempre senza usare altri condimenti, stando attenti a non farlo diventare troppo secco. Componete quindi il toast mettendo sul pane l'emmental, poi lo speck, quindi la rucola e l'altra fetta di pane: il contrasto tra l'amaro della rucola, il dolce dell'emmental e lo speziato dello speck vi farà leccare le dita. In questo caso è meglio non imburrare il pane, per non appesantire il toast.

 

Toast con Emmental, hamburger, uovo e Brie

Questa ricetta è per veri golosi, se accompagnata da un'insalata può essere un'ottima cena da fare nei mesi più freddi. Per la preparazione vi occorreranno: due fette di pane in cassetta spesse almeno 1 centimetro, un hamburger misto di maiale e manzo, un uovo, dell'emmental grattugiato grossolanamente, del formaggio Brie, un po' di olio d'oliva e del sale fino.
In una padella su cui avete steso un leggero filo d'olio cuocete l'hamburger in modo che resti morbido. Quando è pronto lasciatelo riposare qualche minuto su un piatto caldo, avendo cura di coprirlo con un coperchio o un foglio di alluminio, in modo che i succhi interni si ridistribuiscano. Mentre la carne riposa, tostate il pane su ambo i lati utilizzando una padella antiaderente o una griglia.
Spalmate il formaggio Brie sull'hamburger e poi preparate un uovo fritto: mettete un filo d'olio in una padella antiaderente e friggete l'uovo; a cottura quasi terminata aggiungete un pizzico di sale e ricoprite con l'emmental grattugiato, che si scioglierà.
Aiutandovi con una spatola, componete il piatto adagiando su una fetta di pane tostato l'hamburger, l'uovo fritto e l'altra fetta di pane. Non vi resta che gustare questo saporitissimo toast quando è ancora caldo. È possibile variare questa ricetta utilizzando, al posto del pane in cassetta, delle fette di normale pane (può essere anche integrale) ma tostato al forno condito con l'olio, il sale e l'origano.

 

Toast vegetariani con emmental

Un buon toast non deve per forza essere preparato utilizzando la carne: le verdure, specie se di stagione, ci permetteranno di realizzare tante gustose ricette, richiedendo però un po' di lavoro in più. Il breve tempo necessario per tostare le fette di pane in cassetta, infatti, non permette alle verdure una cottura ottimale: occorrerà quindi prepararle a parte.
La prima ricetta che presentiamo ha il sapore dell'estate: toast al pomodoro arrostito. Per preparare quattro toast occorrono: 250 g di pomodori ciliegino, 2 spicchi d'aglio, olio extravergine di oliva q.b., sale fino, pepe nero, 8 fette di pane in cassetta tagliato spesso (almeno 1 centimetro), del burro a temperatura ambiente, delle foglie di basilico, emmental grattugiato grossolanamente.
Preriscaldate il forno a 190°C e intanto lavate i pomodori, puliteli e tagliateli a metà per il lungo. Poneteli in una ciotola, quindi conditeli con un pizzico di sale, i 2 spicchi d'aglio schiacciati, l'olio d'oliva, 1 pizzico di pepe e rigirateli in modo che siano ben conditi. Riversate il tutto in una teglia e cuocete al forno per 25-30 minuti finché i pomodori non siano ben arrostiti. A questo punto ponete il pane su di un tagliere e imburrate 2 fette alla volta solo su un lato. È importante che il burro sia a temperatura ambiente, così da renderlo facilmente spalmabile. Capovolgete la fetta sul lato non imburrato, ponete poi abbondante emmental grattugiato, adagiatevi alcuni pomodori arrostiti sui quali poi posizionerete alcune foglie di basilico fresco. Chiudete con l'altra fetta di pane, in modo che il lato imburrato stia sopra (quindi i lati non imburrati sono quelli interni a diretto contatto con gli ingredienti). Adesso riscaldate una padella antiaderente a fuoco medio e quando è calda, utilizzando una spatola, ponetevi dentro il toast. Cuocete per circa tre minuti per ogni lato, schiacciando delicatamente il toast con la spatola. Il toast sarà pronto quando risulterà ben dorato e croccante da ambo i lati, ma morbido dentro: una vera delizia!
Potete cuocere il toast anche su una griglia antiaderente: in questo caso occorre coprirlo con un coperchio o un foglio di alluminio, in modo che il calore si diffonda omogeneamente e il toast cuocia bene anche all'interno senza bruciarsi all'esterno.

 

Un'altra ricetta interessante consiste nel condire il toast con delle verdure grigliate. Potete preparare molto velocemente delle gustose verdure grigliate usando melanzane, zucchine e addirittura la zucca.
Nella ricetta qui proposta, verranno utilizzate le melanzane: vi occorreranno perciò due melanzane grandi, 2 spicchi d'aglio, origano essiccato, dell'aceto bianco, olio extravergine d'oliva, del peperoncino piccante. Prendete una melanzana, ripulitela del picciolo e lavatela, quindi tagliatela a fette spesse circa 1 centimetro (potete tagliarla sia per il verso della lunghezza, se la melanzana è corta, che per quello della larghezza: non esagerate con la lunghezza, ricordate che deve essere utilizzato per farcire un toast). Riscaldate la griglia antiaderente e cominciate a cuocere le fette di melanzane. Nel frattempo preparate un composto tagliuzzando l'aglio, mettendolo in un piatto e aggiungendo l'olio, l'origano, pochissimo aceto e il peperoncino tagliuzzato. Rigirate per bene in modo da amalgamare bene il tutto. Ponete poi le melanzane in una pirofila creando uno strato sulla base, aggiustate di sale e cospargetelo del composto di aglio e origano, poi create un altro strato di melanzane e ripetete l'operazione. Non riempite interamente la pirofila, lasciate indicativamente lo spazio per un ulteriore strato. A questo punto irrorate il tutto con abbondante olio d'oliva, schiacciando delicatamente le melanzane. Lasciate riposare per un'oretta e conservate poi in frigo. Preparate le melanzane non ci resta che passare al toast. Prendete due fette di pane in cassetta, ponete su una fetta l'emmental grattugiato grossolanamente oppure tagliato a fette sottili, quindi aggiungete una melanzana arrostita, stando attenti a fare sgocciolare l'olio in eccesso prima di posarla sul formaggio. Coprite con l'altra fetta di pane e procedete alla cottura in una padella antiaderente o su una griglia, ricordandovi di schiacciare leggermente e di tostare ogni lato del toast per circa 2 minuti.

Altri articoli