Un Tipico Pranzo sul Mare della Costa Azzurra

Un Tipico Pranzo sul Mare della Costa Azzurra

La Costa Azzurra è uno di quei luoghi in Francia dove tutto sembra possibile: il mare è splendido e blu, la vita è vivace sia il giorno, sia la notte, e gli ingredienti della sua cucina di mare sono sempre freschissimi.

Durante le vacanze estive, non c’è niente di meglio che fermarsi in una delle tante località turistiche presenti sulla costa, come Saint-Tropéz, Nizza e Marsiglia per assaporare un vero pranzo tipico della cucina francese di mare, in uno dei tanti ristoranti a pochi passi dalla spiaggia.

Un menù tipico della cucina provenzale potrebbe cominciare con un buon antipasto di mare, composto da vari molluschi freschi come le Moules, le cozze, le Huîtres, le ostriche, i gamberi e i ricci di mare, tutti cucinati in modo molto semplice ma allo stesso tempo gustoso, con solo aglio, prezzemolo e vino bianco.

Come primo piatto non può mancare il piatto più conosciuto di tutta la gastronomia provenzale, la Bouillabaisse.
Si tratta di una zuppa originaria della città di Marsiglia, ma che ormai è cucinata in tutta la costa, data la bontà degli ingredienti sempre freschi che la compongono.
Questa zuppa è cucinata con una base di pesci come il grongo, la gallinella e la mormora, arricchita con molluschi come i gamberi, gli scampi e i ricci di mare, a seconda della disponibilità del ristoratore.
A questi vengono poi aggiunte il pomodoro in grande quantità, erbe aromatiche e qualche verdura come la carota e il finocchio.
Per completare il piatto, non possono mancare delle fette di pane casereccio intinte nel brodo.

Se si vuole ordinare un secondo piatto più leggero rispetto alla carne, si può optare per una classica Salade niçoise, l’insalata nizzarda, composta da verdura a foglia, uova, tonno, peperoni, cipolle, olive nere e filetti d’acciuga, che la rendono saporita e gustosa.

Per chi invece non può fare a meno della carne, l’ideale è la Daube provenzale, un brasato di carne di manzo arricchito con verdure cotte quali funghi, carote e pomodori, tante erbe aromatiche diverse, vino e cognac, cotto per almeno tre o quattro ore e dal sapore davvero intenso.

In abbinamento a un bel piatto di carne, si può ordinare un bel piatto di formaggi tipici provenzali a base di latte caprino, come il Tronchetto di Capra, da servire sopra a dei crostini, oppure il Banon o ancora la Brousse, un formaggio di capra dal gusto leggermente sapido.

I vini consigliati in abbinamento a questo menù misto di mare e di terra sono i rossi e i rosé, che ben si abbinano alla cucina provenzale forte a base di aglio.
Nella regione della Provenza non manca certamente la scelta, e i più conosciuti sono i Vin de sable per quanto riguarda i rosati, mentre per i vini rossi è consigliabile un vino di Bandol, dall’aroma intenso e ottimo per contrastare le carni rosse marinate a lungo nel vino.

Per concludere in bellezza il pranzo non può mancare un dolce tipico provenzale.
Se vi trovate dalle parti di Saint-Tropéz, non potete non assaggiare la torta tipica di questa piccola cittadina, la Tarte Tropézienne, una sorta di brioche farcita con tre creme differenti: la crema pasticcera, la crema al burro e la crema chantilly, realizzata con sola panna e zucchero, alla maniera francese.

Se invece volete assaporare qualcosa di più leggero potete provare i Calissons, originari di Aix-en-Provence, dei piccoli biscotti a base di mandorle glassate con una copertura di zucchero bianco; nonostante siano nati in una città lontana dalla costa, è possibile trovarli come dolcetto di fine pasto in molti ristoranti del litorale.

 

Altri articoli