Axoa di Vitello

Axoa di Vitello
  • Più di 30 minuti
  • Secondi
  • Media
  • 4 persone

L'axoa di vitello è un piatto tipico dei paesi Baschi.

Si tratta di una ricetta che viene preparata nelle occasioni importanti, nelle fiere o in occasione di mostre ed eventi.

Ogni famiglia ha la propria ricetta e i propri segreti, tuttavia si tratta di un piatto davvero gustoso e saporito.

L'axoa di vitello è un piatto che generalmente viene accompagnato da patate. Le patate potete servirle bollite, al forno, al cartoccio o ridotte in purè.
Molti usano sostituire le patate con altri alimenti e contorni, come un fondo di riso bollito.

Ecco i nostri consigli su come prepararlo.

Preparazione

Per preparare l'axoa di vitello pulite bene peperoncini e peperone privandoli da tutti i semi e dalle pellicine interne.

Sbucciate le cipolle e scamiciate l'aglio.

Tagliate a tocchetti uguali peperoncini, peperone, cipolle e tritate l'aglio.

Tagliate la carne a dadini di 1 centimetro circa, possono essere anche più spessi, l'importante è che siano tutti uguali.

Tagliate anche il prosciutto crudo a dadini uguali.

In una pentola in ghisa capiente fate stufare peperoncini, peperone, cipolle e aglio assieme all'alloro e al prosciutto crudo a dadini.

Quando sarà tutto ben rosolato, togliete la preparazione dalla pentola e mettetela da parte.

Nella stessa pentola aggiungete il Burro Président e fate rosolare il vitello sino all'evaporazione di tutti i succhi rilasciati.

Aggiungete le verdure ed il prosciutto cotti in precedenza, salate e spolverate con due cucchiaini di peperoncino.

Fate caramellare per qualche minuto e poi versate il vino bianco.

Quando il vino sarà evaporato, aggiungete il brodo, coprite e fate cuocere a fuoco lento per un'ora, rigirando ogni tanto.

Gli ultimi 10 minuti di cottura fateli senza coperchio.

L'axoa di vitello è pronto per essere gustato.

Curiosità

L'axoa di vitello è la ricetta standard, ma molte volte vengono usati anche altri tagli di carne.

Si utilizza, solitamente, per questa ricetta la migliore carne di vitello: un manzo giovane (intorno ai 6-7 mesi). La sua carne è molto tenera e ha un sapore delicato, che sarà esaltato dalla preparazione e dalla cottura. 

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati