Clafoutis di fragole

Clafoutis di fragole
  • Più di 30 minuti
  • Snack e Dolci
  • Bassa
  • 6 persone

Il clafoutis di fragole è un dessert estivo dal gusto intrigante e sensuale.

Un dolce morbido, dal sapore delicato, per una ricetta di facile realizzazione, composta da ingredienti semplici e reperibili senza difficoltà.
Tra questi: il Burro Président, le uova, il latte, la farina, lo zucchero e la panna, che insieme daranno vita ad una prelibatezza che si scioglie in bocca.


Una torta speciale, soffice e deliziosa, che esalta tutta la bontà della frutta, arricchendola di note golose.

 

Preparazione

Per cucinare un delizioso clafoutis di fragole, dovete procurarvi un pentolino e mettere al suo interno il Burro Président.
Dopodiché fatelo fondere a fiamma molto bassa e, quando si sarà fuso, lasciatelo in attesa. 

 

A questo punto lavate, mondate e tagliate in quarti le fragole.
Una volta tagliate, sistematele nel fondo di una teglia imburrata ed infarinata.
Ad operazione conclusa, cospargete la frutta di zucchero di canna. 

 

Dunque prendete una ciotola capiente, metteteci le uova e lo zucchero e lavorateli per bene fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea.
Ottenuto una composto della giusta consistenza, aggiungete la farina setacciata, il latte, la panna e il burro fuso precedentemente. 

 

Amalgamate i nuovi ingredienti alla perfezione e poi versate il preparato ottenuto sopra la frutta. 

 

Concludete il vostro clafoutis di fragole spolverizzandone la superficie con lo zucchero di canna e infornandolo in forno statico a 180° per 45 minuti. 

 

A cottura ultimata, sfornatelo e servitelo, dopo averlo lasciato un poco intiepidire. 

 

Curiosità

La fragola è un “falso” frutto, nato da diverse specie di piante erbacee europee, asiatiche ed americane.
Fino a poco tempo fa era nota solo la varietà selvatica, più piccola e profumata di quella coltivata.


La fragola coltivata è un ibrido di specie del Cile e del Nord America e, rispetto a quella selvatica, si presenta più grossa, di forma a cono o sferica e di colore rosso scuro o rosso vivo.


Le fragole si consumano fresche, al naturale, condite con miele o con zucchero, con vino, con panna e limone, in macedonie, in frullati e frappè, in dolci, confetture e gelatine, in sciroppi e in gelati.


Sono diversi i modi in cui questo prodotto naturale viene impiegato in cucina, dal momento che esso si presta ad un impiego raffinato anche in pietanze salate.
Tra le più conosciute c'è senz'altro il risotto alle fragole.

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati