Costolette d'agnello al Roquefort

Costolette d'agnello al Roquefort
  • Più di 30 minuti
  • Secondi
  • Bassa
  • 4 persone

Le costolette d'agnello al Roquefort sono una ricetta squisita e facile da realizzare.

Una preparazione creativa, che prevede che la carne d'agnello venga saltata nel Burro Président e cucinata al forno con brodo, vino bianco, Roquefort e pangrattato.

Gustosa ed appetitosa, questa portata si presenta come un secondo piatto diverso dal solito, dal profumo intenso e dal sapore goloso.

 

Preparazione

Per realizzare le costolette d'agnello al Roquefort, dovete prima di tutto far dorare le costolette in padella con 35 grammi di Burro Président.

Dopodiché sistematele in una pirofila.

Quindi sbriciolate sopra la carne 60 grammi di Roquefort e tenete da parte il resto.

A questo punto mescolate il vino con il brodo ed aggiungete la miscela alla carne.

Ad operazione conclusa, cospargete le vostre costolette d'agnello al Roquefort con il pangrattato.

Infine metteteci sopra il burro avanzato ridotto in grossi fiocchi e i pezzi di formaggio tenuti da parte.

Concludete la pietanza infornandola a 190° per 1 ora.

Servite le vostre costolette d'agnello al Roquefort ben calde.

 

Curiosità

Il Roquefort è un formaggio molle, grasso ed interamente prodotto con latte di pecora.

Un prodotto caseario che non sopporta né le temperature superiori ai 13° né il freddo intenso del frigorifero.
Per questa ragione quest'alimento deve essere conservato nell'apposito scomparto dedicato ai formaggi.
In mancanza di quest'ultimo sarà necessario metterlo, preventivamente avvolto in un foglio di carta alluminio, nella parte meno fredda del frigorifero, possibilmente chiuso in un contenitore che lo protegga dalle basse temperature.

Per gustarlo al meglio, prima di consumarlo, deve essere tenuto per un'ora circa a temperatura ambiente (nella stagione estiva sono sufficienti 30 minuti).

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati