Crêpes alla siciliana

Crêpes alla siciliana
  • Più di 30 minuti
  • Crêpes
  • Bassa
  • 4 persone

Le crêpes alla siciliana sono un dessert profumato e ricco di gusto.


Morbide e sottili crêpes, realizzate con Burro Président, abbracceranno un ripieno soffice a base di ricotta zuccherata, aromatizzata alla vaniglia e condita con cioccolato fondente e frutta candita.
Il tutto darà vita ad un dessert appetitoso ed elegante.


Una ricetta facile da realizzare, per un dolce perfetto da servire a fine pasto. Il dessert è adatto da mangiare a metà pomeriggio, per allietare le merende in compagnia dei vostri amici.

 

Preparazione

Per realizzare le crêpes alla siciliana dovete prendere una terrina capiente e rompere le uova al suo interno. 

Uniteci la farina, un pizzico di sale, il latte e il Burro Président fuso. 

Amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere una pastella fluida e ben omogenea. 

Sbattetela con cura e mettetela a riposare per 2 ore. 

 

Nel frattempo raccogliete la ricotta in una terrina

Sbriciolatela con l'ausilio dei rebbi di una forchetta e lavoratela a crema aggiungendoci lo zucchero e la vanillina. 

Ottenuto un composto liscio, mescolateci i canditi a dadini e il cioccolato tritato

Amalgamate il tutto e, una volta che la farcia sarà ben amalgamata, lasciatela in attesa e dedicatevi a cucinare le crêpes. 

 

Prendete una padellina, mettetela a scaldare sul fuoco e ungetela di burro. 

Appena calda, versateci la pastella a piccole dosi e fatela dorare da entrambi i lati. 

A cottura raggiunta, procedete a cucinare, volta per volta, la pastella rimasta e a creare tutte le crêpes desiderate. 

 

Ad operazione conclusa, farcite le vostre crêpes alla siciliana mettendo un cucchiaio di crema di ricotta all'interno di ciascuna. Infine arrotolate ogni preparazione e cospargete il tutto di zucchero a velo.  

 

Sistemate le crêpes in un vassoio, decoratele con uno spicchio sottile di mandarino candito e servitele.

 

Curiosità

I canditi sono piccoli dolcetti che si ottengono tramite bollitura, impregnando di zucchero la frutta intera, la frutta tagliata a pezzetti e le scorze di agrumi. 

Da questo procedimento si ottiene un prodotto che si conserva per lunghi periodi. 

I canditi sono un ingrediente fondamentale per la pasticceria, soprattutto per quanto riguarda l'ambito gastronomico delle preparazioni tradizionali.

Originariamente era lo stesso zucchero ad essere candito. Oggi questo tipo di zucchero, che si ottiene mediante il raffreddamento dello sciroppo di zucchero, viene impiegato esclusivamente dall'industria farmaceutica e per la produzione di liquori.

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati