Involtini di verza

Involtini di verza
  • Più di 30 minuti
  • Secondi
  • Bassa
  • 6 persone

Gli involtini di verza sono un secondo piatto molto gustoso e sostanzioso, che si adatta benissimo alle preparazioni invernali, in concomitanza con l'arrivo della stagione fredda.

Le foglie di verza, rese croccanti, si prestano benissimo ad avvolgere squisiti ripieni e tra gli altri risulterà perfetto un risotto, magari preparato utilizzando la salsiccia e il cuore della verza stessa. 

Proprio il riso è infatti uno di quegli ingredienti che meglio le si accompagna: in questa ricetta per preparare gli involtini di verza, oltre al riso, utilizzeremo il Camembert Président che saprà donare un tocco cremoso a tutto il piatto.

 

Preparazione

Per preparare gli involtini di verza prendete una pentola capiente, mettetela sul fuoco con dell'acqua salata e portatela a bollore.

Nel frattempo lavate e pulite la verza, staccate molto delicatamente 12 foglie esterne, cercando di non romperle, eliminate la venatura centrale aiutandovi con un coltellino e fate sbollentare le foglie per 2 minuti.

A cottura ultimata mettete le foglie in uno scolapasta e scolatele ben bene.

Dal cuore della verza prendete 150 g di foglie tenere e tagliatele finemente; prendete poi la salsiccia, spelatela dal suo budello e sgranatela finemente.

A questo punto fate sciogliere in una padella capiente il Burro Président, aggiungete poi un trito molto fine di cipolla, carota, e sedano.

Lasciate appassire a fuoco moderato le verdure per 15 minuti, girandole di continuo, alzate la fiamma e, una volta versato il riso all’interno, fatelo tostare per 2-3 minuti.

 Adesso sfumate con il vino bianco e aggiungete la salsiccia sgranata; quando la salsiccia sarà ben rosolata aggiungete un po' di brodo vegetale, le verze tritate, salate e pepate e continuate ad aggiungere brodo un poco per volta, fino a che il riso non sarà al dente.

Appena cotto spegnete il fuoco, aggiungete il Camembert Président e il formaggio grattugiato e mantecate bene.

È venuto il momento di assemblare gli involtini di verza: prendete una foglia di verza, mettetele al centro un'abbondante cucchiaiata di riso e chiudete a pacchetto.

Riponete quindi l’involtino in una pirofila, che avrete precedentemente cosparso con un po' d'olio e un mestolo di brodo vegetale e procedete così fino a terminare gli ingredienti, adagiando gli involtini di verza uno di fianco all'altro e cospargendoli con burro fuso e formaggio grattugiato.

Infornate nel forno già caldo per circa 15 muti e poi ultimate la cottura sulla funzione grill per altri 5 minuti.

Una volta divenuti dorati e croccanti, potete sfornare gli involtini di verza lasciandoli raffreddare 5 minuti prima di servirli.

 

Curiosità

Gli involtini di verza possono essere farciti nei modi più diversi.

Sono ottimi sia con ripieni molto gustosi di salsiccia, come nella ricetta che vi abbiamo proposto, sia con carni più delicate come pollo o tacchino.

Gli involtini di verza sono deliziosi anche quando contengono ripieni vegetariani: ad esempio patate, zucca o scarola accompagnate da formaggi cremosi e delicati come Camembert o Brie oppure osando sapori più decisi: un’idea potrebbe essere del Roquefort accompagnato da qualche gheriglio di noce. 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati