Omelette al Roquefort

Omelette al Roquefort
  • Più di 30 minuti
  • Crêpes
  • 4 persone

Questa omelette è un secondo piatto arricchito da un formaggio dal profumo intenso e dal gusto avvolgente, il Roquefort Président.

Una ricetta dal gusto pieno e deciso, per una portata veramente gustosa. Se desiderate sapere come fare per prepararla non vi resta che leggere i nostri consigli gastronomici e seguirli passo passo!

Preparazione

Per realizzare l'omelette al roquefort dovete prima di tutto prendere una ciotola, metterci dentro le uova, un pizzico di sale e uno di pepe.
Poi sbattete il tutto con l'ausilio di una forchetta.

Ad operazione conclusa, prendete una padella antiaderente e di medie dimensioni, mettetela sul fuoco medio e fateci sciogliere metà del Burro Président.
Quando il burro sarà sciolto, versate in padella le uova e formate una frittata larga e bassa, che cuocerete da un solo lato.
Disponetela in una teglia da forno, spalmateci sopra il Roquefort Président e richiudetela a metà.

A questo punto, dedicatevi a preparare la besciamella.
Disponete un pentolino sul fuoco e al suo interno mettete il burro rimasto facendolo sciogliere a fiamma dolce.
Quindi aggiungeteci la farina.
Mescolate gli ingredienti con energia in modo da non formare grumi.
Infine, sempre mescolando, versate lentamente il latte.
Aggiustate di sale e insaporite con noce moscata.
Appena la salsa besciamella si sarà un po' addensata spegnete la fiamma e unite anche il parmigiano grattugiato.
Infine, mescolate ancora.

Concludete la vostra omelette al roquefort versandoci sopra la besciamella.
Infornatela in forno preriscaldato per 5-7 minuti circa e a cottura raggiunta servitela calda.

Curiosità

L'omelette al roquefort è una pietanza che rappresenta la soluzione ideale quando si ha voglia di realizzare un secondo piatto dal gusto pieno.

Le uova, infatti, sono un ingrediente molto versatile in cucina e abbinate al roquefort vi regaleranno una pietanza dal risultato culinario pieno e vincente.
Questa omelette sarà sfiziosa e profumata. Il suo sapore avvolgente, inoltre, riuscirà a conquistare il palato di tutti, anche degli ospiti più difficili da accontentare a tavola.


Una portata sorprendete, insomma, che diventerà ben presto un pezzo forte del vostro ricettario personale.

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati