Omelette con broccoli e salsiccia

Omelette con broccoli e salsiccia
  • 30 minuti
  • Secondi
  • Bassa
  • 2 persone

I broccoli con la salsiccia sono un binomio che si presta a numerosissime preparazioni.

Sono due ingredienti deliziosi che riescono a regalare un'intensità di sapori incredibile.

Essendo i broccoli un ortaggio invernale, l'omelette con broccoli e salsiccia è una preparazione da prediligere in questa stagione, durante le fredde e buie giornate che hanno bisogno di essere riscaldate in qualche modo.

Pasta, panini, lasagne, frittate, ma soprattutto le omelette, farciti con questi due ingredienti, diventano piatti golosi e sfiziosi che andranno a ruba e scalderanno le vostre fredde giornate invernali.

 

Preparazione

Per preparare le omelette con broccoli e salsiccia, iniziate mettendo sul fuoco una vaporiera piena d'acqua da portare a bollore.
Pulite i broccoli e tagliateli a pezzettini, in modo che la loro cottura risulti più veloce ed uniforme.
Mettete i broccoli a cuocere nella vaporiera per 15 minuti.

 

Nel frattempo sbriciolate le salsicce.
Mettete poi una pentola sul fuoco con metà del Burro Président e, appena si sarà sciolto, fate rosolare la salsiccia per un paio di minuti.
Bagnate con il vino bianco, fate evaporare ed aggiungete i broccoli.
Fate cuocere il tutto per 10 minuti a fiamma vivace, mescolando di tanto in tanto.

A questo punto in una ciotola rompete le uova, insaporitele con un pizzico di sale e un po' di pepe macinato fresco e sbattetele bene con una forchetta.

Mettete una padella sul fuoco con il Burro Président rimasto e, appena si sarà sciolto, versate le uova e fatele cuocere un paio di minuti.

Quando le uova si saranno rapprese, aggiungete broccoli e salsiccia, che nel frattempo si saranno bene asciugati, e piegate l'omelette a metà.

Fate cuocere ancora un minuto le vostre omelette con broccoli e salsiccia e poi mettetele nei piatti per servirle.

Curiosità

La cottura al vapore è un tipo di cottura che vi permetterà di cuocere le vostre pietanze senza l'aggiunta di grassi.

In particolare, le verdure cotte al vapore non hanno nemmeno bisogno di sale perché non disperdono in alcun modo i loro sapori e mantengono vitamine e sali minerali.

Il loro sapore sarà quindi più intenso e anche le vostre ricette guadagneranno gusto.

Stampa la ricetta

Contenuti correlati