Omelette salmone e camembert

Omelette salmone e camembert
  • 30 minuti
  • Secondi
  • Bassa
  • 4 persone

L'omelette salmone e camembert è un secondo piatto raffinato, che vede l’accostamento gastronomico di due ingredienti deliziosi; un pesce saporito e un formaggio cremoso e gustoso.
La ricetta che preparerete è resa ancora più saporita dall'impiego del Burro Président. 
Per la delicatezza che la contraddistingue, la pietanza risulta adatta da portare in tavola durante pranzi o cene importanti. 
Se volete sapere come prepararla non dovete far altro che seguire i nostri consigli.

 

Preparazione

Per realizzare l'omelette di salmone e camembert dovete prima di tutto sbattere le uova con un po’ di sale e un pizzico di pepe dentro una ciotola.
Tagliate a cubetti il Camembert Président e a striscioline il salmone affumicato.
Mettete il latte a scaldare dentro un pentolino a fuoco dolce e una volta caldo unite anche il salmone e il formaggio (badate bene a farlo sciogliere completamente fino ad ottenere una crema omogenea).
Ora spegnete il fuoco.

A questo punto, tritate l’aneto e i porri, compresa la parte verde.
Poi metteteli a cuocere con il Burro Président in una padella antiaderente.
Appena i porri si saranno imbionditi, senza mescolare versate in padella le uova battute.
Appena il composto inizierà a diventare sodo mettete anche la crema di Camembert e salmone.

Ad operazione conclusa, arrotolate la vostra omelette di salmone e camembert, lasciatela cuocere qualche minuto e servitela calda.

 

Curiosità

L'omelette di salmone e camembert è un secondo piatto di pesce molto gustoso e raffinato.
Al palato, infatti, rivelerà un equilibrio di sapori che raggiunge la perfezione.
La pietanza che preparerete è molto scenografica e non richiede grandi sforzi di realizzazione. 

 

L’accoppiata camembert e salmone potrebbe sembrare un azzardo, ma si rivelerà un vero e proprio asso di gusto.
La preparazione odierna è infatti una coccola culinaria, un'idea innovativa per un risultato che delizierà le vostre papille gustative e quelle dei vostri ospiti.

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati