Pasta con verdure e brie

Pasta con verdure e brie
  • 30 minuti
  • Primi
  • Bassa
  • 6 persone

La pasta con verdure e brie è un primo piatto appetitoso ed intrigante, un connubio di sapori che dà vita ad una pietanza che conquista al primo boccone.

Fave, aglio, zucchine, mandorle, basilico, scorza di limone, Crème de Brie Président e olio extravergine d'oliva, amalgamandosi tra loro, si trasformano in una piacevolissima ed irresistibile ricetta, adatta da portare a tavola anche nelle occasioni speciali.

 

Preparazione

Per realizzare la pasta con verdure e brie, dovete prima di tutto mondare e scottare le fave in abbondante acqua bollente, leggermente salata, per 5 minuti circa. 

Dopodiché lavate, mondate e tagliate a tocchetti le zucchine, quindi lessatele per qualche minuto e poi scolatele e mettetele da parte. 

A questo punto cuocete e scolate la pasta al dente. Mentre le pennette sono in cottura, riunite le zucchine, le mandorle, il basilico, l'aglio, la Crème de Brie Président, il sale e l'olio extravergine d'oliva in un mixer. Dunque, aggiungendo un po' d'acqua di cottura della pasta, frullate brevemente il tutto fino ad ottenere una crema morbida. 

Concludete la vostra pasta con verdure e brie, versando sopra le pennette ben scolate la crema realizzata, le fave tenute da parte e la scorza grattugiata del limone.

Mescolate e servite nei piatti.

 

Curiosità

Poco esigente, il mandorlo non necessita di cure particolari. È una pianta molto generosa, che ripaga il coltivatore con bianche fioriture e frutti deliziosi: le mandorle.

La mandorla in ebraico viene chiamata luz, proprio come la città sotterranea nella quale, come afferma la leggenda, gli uomini guadagnavano la loro immortalità.

La mandorla si presenta come un frutto dalla caratteristica forma oblunga, candido, lucido e liscio. Per questo motivo è stata celebrata da numerosi poeti. Tra i tanti, è noto il verso di Pablo Neruda che nel componimento Ho fame della tua bocca recita: “Vorrei mangiare la tua pelle come intatta mandorla”.

In cucina è un ingrediente usato per arricchire e completare piatti salati. Proprio con le mandorle si prepara una salsa che accompagna il pesce bollito e le verdure cotte. 

Ma non è tutto, perché questo frutto è componente importante di ottimi dolci. Dal marzapane al torrone, dal croccante agli amaretti, passando per una serie innumerevole di biscotti e di torte.

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati