Pasta radicchio, gorgonzola e brie

Pasta radicchio, gorgonzola e brie
  • 20 minuti
  • Primi
  • Bassa
  • 4 persone

La pasta radicchio e brie è un delizioso primo piatto, reso ancor più appetitoso da un tocco speciale, l'abbinamento di ingredienti importanti che vedono l'abbraccio del gorgonzola e del Brie Président,  insaporiti con aglio e Burro Président e accompagnati dal radicchio di Treviso.

Questi accostamenti daranno vita ad una crema avvolgente e faranno della vostra portata una pietanza indimenticabile. 

 

Il piatto è invernale ed è adatto da portare in tavola con un menù rustico. 

 

Preparazione

Per realizzare la pasta radicchio e brie dovete prima di tutto lavare e lessare il radicchio.

Dopodiché scolatelo per bene, prendete una padella antiaderente e fate saltare l'aglio mondato, lavato e tritato.

Quando l'aglio risulterà bello dorato, unite anche il Burro Président, il gorgonzola a tocchetti e il  Brie Président, privo della crosta e tagliato a pezzetti.

Fate insaporite il tutto per qualche minuto, fino alla fusione dei formaggi. 

 

Una volta che gli ingredienti saranno ben amalgamati, passateli nel mixer insieme al radicchio e tenetelo in azione fino ad ottenere una crema omogenea. 

 

Ad operazione conclusa, lessate al dente la pasta, poi scolatela, unitela alla crema di formaggi e radicchio e quando sarà ben condita presentatela in tavola.

 

Curiosità

Non solo gastronomia: dal radicchio, una varietà di cicoria, non si realizzano soltanto pietanze gustose e fresche insalate ma si produce anche una qualità di birra, la famosa birra al radicchio di Treviso.

 

Una birra rossa dal sapore fresco, rotondo ed originale, prodotta artigianalmente e figlia di un'idea nata nel corso di una riunione conviviale tra coloro che sono poi divenuti i produttori della bevanda e i responsabili degli “Amici del radicchio”.

L'incontro si è tenuto durante i preparativi di un appuntamento di rilievo per la regione Veneto: la “Sagra del radicchio”. 

 

La birra prodotta da quest'ortaggio risulta versatile e deve essere degustata a 8-10° a calice aperto. 

 

La bevanda si sposa con ogni portata: è ottima con i formaggi a pasta molle, perfetta con il fois gras, la selvaggina e le carni bianche ed infine è adatta da servire come accompagnamento di piatti a base di pesce.

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati