Pasta zucca e brie

Pasta zucca e brie
  • Più di 30 minuti
  • Primi
  • Bassa
  • 4 persone

La pasta zucca e brie è un primo piatto condito con un appetitoso sugo a base di zucca e Brie Président.

Una pietanza che è una vera delizia, adatta da portare in tavola durante i mesi invernali.

Una portata ricca e dal gusto pieno, semplice da realizzare, che piacerà tantissimo ai vostri ospiti. 

Preparazione

Per realizzare la pasta zucca e brie dovete prima di tutto lavare e mondare la zucca.
Dopodiché mettetela in una pentola con acqua salata e fatela cuocere per 20 minuti circa, fino a quando sarà diventata bella morbida.
A questo punto prelevatela dalla pentola, conservate l'acqua di cottura e, non appena si sarà intiepidita, suddividetela in piccoli pezzi.  

Ora prendete un tegame capace, metteteci dentro l'olio extravergine d'oliva, il filetto di alice e la cipolla tritata e fate soffriggere il tutto per 3 minuti a fuoco vivace.
Trascorso il tempo indicato, aggiungete anche la zucca e un po' di acqua di cottura conservata in precedenza.
Fate cuocere il preparato per altri 3 minuti, fino quando la zucca risulterà ben insaporita.
Dunque abbassate la fiamma e aggiungete il Brie Président, privato della crosta e tagliato a pezzetti, e un altro mestolo di acqua di cottura.
Fate cucinare il condimento mescolandolo in continuazione, finché non avrà raggiunto una consistenza bella cremosa.
Aggiustate di sale e insaporite con un pizzico di pepe

Infine lessate le farfalle al dente in abbondante acqua salata.
A cottura raggiunta, scolatele e terminatene la cottura nel tegame del sugo.
Se necessario aggiungete qualche mestolo d'acqua e, una volta asciugata,servite la vostra pasta zucca e brie ben calda.

 

Curiosità

La zucca è un ortaggio dal sapore che tende al dolce, caratteristica che la rende adatta alla preparazione sia di piatti dolci che salati.

Conosciuta in Europa solo dopo la conquista delle Americhe, la sua raccolta avviene tra settembre e novembre.

È in questo periodo, infatti, che le zucche raggiungono la giusta colorazione.

Questo prodotto della terra trova impiego soprattutto nelle ricette di risotti, tortelli, minestre, minestroni, zuppe, panzerotti, frittelle, budini e paté.

Messa in forno, la zucca viene condita con un goccio di olio e rappresenta una pietanza gustosa e poco calorica.

La zucca si usa anche come ingrediente di buonissimi gnocchi da preparare rigorosamente in casa e semplicemente conditi con burro e salvia.

Ma quando si parla di zucca le ricette che vengono alla mente sono infinite. Complice la sua stagione, una crema di cubetti di zucca con latte e patate è quello che ci vuole per scaldare spirito e palato nelle prime serate fredde. Facile e veloce da preparare, si arricchisce di un cucchiaio di crème fraîche e porta in tavola una vera e propria coccola.

Se volete preparare un risotto che diventerà parte del vostro ricettario di primi piatti autunnali, prendete una zucca, privatela della sua buccia e tagliate la polpa a dadini; in una padella, fate appassire una cipolla con il burro, tostate il riso, sfumate con il vino e aggiungete il brodo vegetale; proseguite la cottura per qualche minuto e aggiungete la polpa di zucca. In una padella a parte, fate rosolare la salsiccia sbriciolata e aggiungetela al risotto poco prima di spegnere il fuoco insieme a qualche pezzo di gorgonzola. Spolverizzate con il parmigiano grattugiato, lasciate mantecare con il coperchio per due minuti e servite questa delizia.

La zucca si abbina anche ad altri piatti ed è la protagonista di tanti sughi delicati e facili da preparare. Speck e zucca per condire un piatto di spaghetti o penne, rigorosamente cotti al dente ed una crema di zucca preparata con un formaggio spalmabile, olio e prezzemolo tritato, farcisce deliziosi crostini di pane casereccio.

 

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati