Peperoni ripieni di emmental e cous cous

Peperoni ripieni di emmental e cous cous
  • Più di 30 minuti
  • Primi
  • Bassa
  • 4 persone

I peperoni ripieni di emmental e cous cous sono una pietanza ricca e colorata, che verrà resa ancora più gustosa dall'Emmental Président.

Ottimi sia caldi che freddi, questi ortaggi rappresentano un piatto unico delizioso e a prova di bis.

Una ricetta diversa che, una volta portata in tavola, vi farà fare una gran bella figura.

 

Preparazione

Per realizzare i peperoni ripieni di emmental e cous cous dovete prima di tutto lavare i peperoni, dividerli in due metà uguali ed eliminarne sia i semi che le costole.
Ad operazione conclusa, mettete le quattro metà dentro una pirofila cosparsa con un filo d’olio extravergine d'oliva ed infornate a 190° per 20 minuti. 

Nel frattempo fate ammorbidire l'uvetta in acqua tiepida.
Dopodiché prendete un tegame e fateci sciogliere 45 g di Burro Président.
Una volta sciolto, unite la carne a pezzetti e lasciatela colorire in modo uniforme.
Quando questa risulterà ben colorita, aggiungete anche le cipolle, mondate e tagliate in precedenza ad anello, e lo zafferano.
Salate, pepate e bagnate il tutto con un po' d'acqua.
A metà cottura aggiungete al preparato i ceci ben scolati e l'uvetta ben strizzata

Ora dedicatevi al cous cous, cucinandolo come indicato nella confezione.
A cottura raggiunta, unite il condimento e l'Emmental Président grattugiato ed infine mescolate il tutto per bene. 

Concludete la vostra pietanza riempiendo i peperoni con il cous cous e infornandoli a 190° per 10 minuti circa.
Controllate la cottura e, una volta che la superficie superiore apparirà ben dorata, sfornate e servite i vostri peperoni ripieni di emmental e cous cous.

 

Curiosità

Lo zafferano, originario dell'Asia Minore ed impiegato in Oriente fin dall'antichità, venne introdotto nel bacino del Mediterraneo dagli Arabi ed in Europa dai crociati.
È una spezia che si produce dagli stimmi ricchi di polline dei suoi fiori viola


Utilizzato in cucina per aromatizzare diverse pietanze, il suo uso è comune nella preparazione degli ortaggi, ai quali conferisce, come nel caso dei peperoni ripieni di emmental e cous cous, una nota di gusto in più.


Oggi la spezia trova impiego anche in farmacia come colorante e nella medicina popolare come tonico.


80 kg di fiori producono 1 kg di zafferano fresco e 80 g di zafferano secco.
Infine, quando oltre agli stimmi comprende anche il resto dello stilo, lo zafferano risulta meno pregiato e viene commercializzato come zafferano femmina o femminello.

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati