Soufflé ai formaggi

Soufflé ai formaggi
  • Più di 30 minuti
  • Secondi
  • Media
  • 4

Il soufflé è una classica ricetta della cucina francese e il soufflé al formaggio è una delle tante varianti di questa deliziosa preparazione.

Questo piatto è caratterizzato da una forma caratteristica, che assomiglia ad un palloncino gonfio di gusto.

Durante la preparazione bisogna essere piuttosto accorti per non far sgonfiare il tutto.

Per fare in modo che in cottura prenda la sua forma classica, bisogna passare un dito attorno al bordo dello stampo una volta riempito. In questo modo il composto incamera aria e aumenta di volume più facilmente.

 

Preparazione

Per preparare il soufflé al formaggio, iniziate sciogliendo il Burro Président in un pentolino ed incorporate la farina.

Cuocete quindi il burro e la farina fino ad ottenere un colorito bruno.

Aggiungete 100 ml di latte caldo e mescolate con una frusta per eliminare tutti i grumi. Potete quindi incorporare il latte rimanente a filo, sempre continuando a mescolare.

A questo punto aggiungete sale, pepe e una grattata di noce moscata e continuate a cuocere per 10 minuti circa: dovrete ottenere una besciamella molto densa.

Una volta pronta, toglietela dal fuoco e grattugiate l'Emmental Président dentro alla besciamella ancora calda, miscelandolo con l'altro formaggio grattugiato.

Rompete le uova separando tuorli ed albumi.

Aggiungete i tuorli uno alla volta alla besciamella, incorporandoli bene.

Montate a neve ben ferma gli albumi, aggiungendo un pizzico di sale, ed incorporatela al composto molto delicatamente, mescolando dal basso verso l'alto con una spatola.

Imburrate e spolverate di pangrattato gli stampi da soufflé e versateci dentro il composto, riempiendoli per 2/3.

Scaldate il forno a 180° e fate cuocere i preparati per 20 minuti, poi aumentate la temperatura del forno e terminate la cottura per altri 10 minuti.

Fate riposare il vostro soufflé al formaggio per 5 minuti prima di servirlo.

Curiosità

Durante la cottura del soufflé è severamente vietato aprire il forno.

Il cambiamento improvviso di temperatura e pressione del forno sono infatti sufficienti per far crollare la struttura di proteine e amidi, che non si sono ancora cotti. Ed è proprio questa struttura a far crescere e mantenere gonfio il vostro soufflé.

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati