Brie in crosta

Brie in crosta
  • Più di 30 minuti
  • Secondi
  • Bassa
  • 6 persone

 

 

 

 Il brie in crosta è un piatto raffinato e facilissimo da preparare.

È una ricetta ottima per una cena in piedi oppure per un cocktail.
Servito come aperitivo darà un tocco sofisticato alla vostra tavola.

Questo formaggio francese, conosciuto in tutto il mondo, è un’esplosione di sapore per le papille gustative.


Il brie in crosta è molto facile da realizzare, infatti vi basterà avvolgere il brie, rigorosamente con la sua crosta che da più carattere al formaggio, con della pasta sfoglia che andrà poi fatta dorare nel forno.


Il Brie Président e la pasta sfoglia croccante creeranno un abbinamento buono e sofisticato.

 

Preparazione

Per preparare il brie in crosta cominciate accendendo il forno a 200 gradi.

Prendete la forma di Brie Président e cercate di modellare il brie a forma rettangolare: tagliate quindi la punta, dividendola longitudinalmente a metà; posizionate i due triangoli sottili ottenuti lungo ciascun lato del pezzo più grande per creare così un rettangolo.


Prendete la pasta sfoglia, tagliatela per ottenere una striscia di circa 25x15 centimetri e usatela per avvolgere il Brie Président.


A questo punto, con le strisce di pasta sfoglia avanzate, potete decorare la superficie con un disegno o dei motivi a vostra scelta, ad esempio dei nastri.


Prendete una teglia e foderatela con della carta forno, adagiate al suo interno il brie in crosta ed infornate per circa 15 minuti, fino a che non risulterà ben dorato.


Una volta pronto sfornatelo e lasciatelo riposare per 15 minuti prima di servirlo, magari accompagnandolo con del pane tostato.

 

Curiosità

Questa ricetta è facilissima da realizzare, ma ci sono alcuni piccoli accorgimenti da seguire per ottenere un brie in crosta croccante fuori e morbido dentro: il segreto sta tutto nella scelta del formaggio giusto e nella doratura della crosta.

 

Il brie, infatti, deve avere una stagionatura media, mentre la crosta di pasta sfoglia non deve essere troppo spessa, o rischia di rimanere troppo cruda e molle all'interno; per questo, le decorazioni fatte con i ritagli non devono risultare eccessivamente spesse e non ci devono essere pieghe di pasta sfoglia troppo alte.

 

La ricetta del brie in crosta è anche estremamente versatile: potete sostituire la pasta sfoglia con della pasta brisée preparata con il Burro Président e realizzarne diverse varianti.

 

Le combinazioni per rendere il brie in crosta ancor più saporito e raffinato sono numerose. Prima di chiudere il vostro scrigno di pasta sfoglia, ad esempio, potete ricoprire il formaggio con delle fette di mele caramellate e anelli di cipolla rossa, oppure con delle fette di saporito speck, o, ancora, con mandorle e prezzemolo.

 

Se, invece, preferite mantenere la vostra preparazione piuttosto semplice, potete sempre servire il brie in crosta con le fette di mela a parte, o con una semplice salsa di pomodoro e basilico.

Oltre che per l'aperitivo, il brie in crosta è perfetto da servire come antipasto o come raffinato secondo piatto.

 

Se volete rendere ancora più particolare e raffinata questa preparazione, potete servirla accompagnando il brie in crosta con delle pere caramellate al rum: prendete le pere, sbucciatele e tagliatele a fettine.
Fate rosolare le fettine di pera in una padella con il burro, aggiungete qualche cucchiaio di zucchero di canna e sfumate con un goccio di rum.


Le pere caramellate con il brie in crosta creano un contrasto gustoso ed invitante.

Stampa la ricetta

Contenuti correlati