Crêpes funghi e provola

Crêpes funghi e provola
  • Più di 30 minuti
  • Crêpes
  • Bassa
  • 4 persone

Le crêpes funghi e provola sono un piatto versatile, perfetto da consumare come portata unica e ottimo da servire come secondo o durante i buffet.

Una pietanza arricchita dalla presenza di ottimi ingredienti, tra cui spicca il Burro Président, presente nella pastella, nel condimento e nella rifinitura della ricetta. 

Una vivanda dal gusto delizioso e dal profumo invitante, pratica da cucinare e golosa da assaporare. 

Deliziosamente intensa, questa crêpe sarà per i vostri ospiti una vera e propria scoperta culinaria, in grado di soddisfare a pieno il loro palato.

 

Preparazione

Per la realizzazione delle crêpes funghi e provola dovete prima di tutto prendere una ciotola capiente e metterci dentro la farina, il sale e le uova.
Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e, una volta ottenuto, diluitelo con il latte e il Burro Président precedentemente fuso.
Lavorate ancora e poi lasciate la pastella a riposare per 30 minuti. 

Nel frattempo mondate i funghi, tagliateli a pezzetti e trifolateli in padella con una noce di burro e con un trito di aglio e cipolla.
Poi aggiustateli di sale e pepe e, appena cotti, unite anche il latte in cui avrete sciolto la farina con un pizzico di sale e un cucchiaio di burro.
Mescolate il preparato continuamente fino a farlo addensare per bene.
Una volta addensato, spegnete il fuoco e lasciatelo intiepidire

A questo punto, realizzate le crêpes.
Prendete una padella antiaderente, cospargetela con un leggero velo di burro e mettetela a riscaldare sul fuoco.
Versate al suo interno due cucchiai di pastella e cuocetela due minuti per lato. 
A cottura raggiunta, mettete da parte la prima crêpe ottenuta e proseguite a realizzare le rimanenti.
Quando tutte saranno pronte, distribuiteci dentro alcune fettine di provola e la farcia di funghi preparata in precedenza. 

 

Concludete le vostre crêpes funghi e provola arrotolandole e disponendole ben affiancate dentro una pirofila imburrata.
Ad operazione conclusa, spennellatele con la panna, cospargetele con un po' di provola e sfiocchettatele con il burro.
Infine, passatele in forno a 190° qualche minuto e lasciatele gratinare. 

 

Curiosità

La provola è un formaggio tipico dell'Italia meridionale.
Originariamente prodotto con latte di bufala o di pecora, oggi viene realizzato con quello vaccino.

Questo formaggio presenta caratteristiche simili a quelle della scamorza.
Ha infatti una forma sferica o sferoidale e un peso medio di 500-700 grammi, presenta una crosta bianca o giallastra, dura e liscia.
Infine, al suo interno racchiude una pasta molto consistente.

Questo prodotto caseario viene consumato soprattutto come formaggio da tavola, ma è un ingrediente importante anche nella preparazione di diverse preparazioni gastronomiche salate.
Lo troviamo infatti in ricette che vanno dagli antipasti ai primi, dai secondi ai contorni e ai piatti unici.

La provola può essere anche affumicata e, in questo caso, il suo sapore risulta piuttosto intenso, forte e caratteristico. 

 

Stampa la ricetta
« Torna a tutte le ricette

Contenuti correlati