Sformato di pera e brie

Sformato di pera e brie
  • Più di 30 minuti
  • Secondi
  • Bassa
  • 4 persone

Lo sformato di pera e brie è un contorno delicato e dal sapore inconfondibile.

Facile da realizzare ed estremamente deliziosa, questa profumata ricetta verrà cucinata con il Burro Président e arricchita dal Brie Président. 

La preparazione sarà un modo originale ed alternativo di portare in tavola un frutto gradevolissimo e spesso presente in cucina come la pera.

 

Preparazione

Per realizzare lo sformato di pera e brie dovete prima di tutto mondare e grattugiare le pere.
Raccogliete il loro purè dentro una terrina, aggiungete il Burro Président fuso a bagnomaria e lasciate intiepidire il tutto.
Una volta intiepidito il preparato, incorporate la farina spargendola a manciate.
Poi aggiungete anche il parmigiano grattugiato e il Brie Président in fiocchetti.
Quando il composto sarà diventato del tutto freddo, aggiungete una alla volta anche le uova e, per finire, insaporite con un pizzico di sale, una punta di pepe e una spolveratina di noce moscata

A questo punto, versate il composto dentro uno stampo tronco-conico precedentemente imburrato e cosparso di pangrattato, riempendolo per due terzi. 

Ad operazione eseguita, passate il recipiente in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti, ma abbiate cura di non aprire il forno per 10 minuti dopo averlo spento. 

Trascorso il tempo indicato, prelevate il vostro sformato di pera e brie: toglietelo dallo stampo, cospargetelo di semi di papavero e servitelo.

 

Curiosità

I semi di papavero sono dei semi oleosi che si dividono in due tipi: neri e bianchi.

Nella gastronomia salata essi trovano un largo impiego principalmente nella realizzazione di prodotti da forno come pane, cracker e grissini.

In pasticceria, soprattutto in quella dell'Europa centrale, vengono utilizzati per confezionare torte ed altri dolci.

Inoltre risultano perfetti in abbinamento con gli agrumi, soprattutto con il limone. 


I semi di papavero sono un ingrediente assai utilizzato nella cucina tipica tedesca e in quella del Trentino Alto Adige: tra le preparazioni altoatesine è famoso lo strudel di semi di papavero. 

Nella sua varietà bianca il papavero è tra gli ingredienti della miscela indiana che compone il curry.

 

Stampa la ricetta

Contenuti correlati