Crêpes alla trevisana

Crêpes alla trevisana
  • Più di 30 minuti
  • Crêpes
  • Bassa
  • 4 persone

Le crêpes alla trevisana sono una ricetta golosa e facile da cucinare.

Queste morbide frittelle sono caratterizzate da un ripieno di scalogni e radicchio saltati nel Burro Président, sfumati con vino bianco e avvolti da una salsa besciamella aromatizzata al macis. 

Per finire, queste delizie verranno condite dal tocco gustoso dell'Emmental Président, per creare una pietanza appetitosa, ancora più perfetta se accompagnata da un buon vino.

Preparazione

Se volete preparare le crêpes alla trevisana, dovete prendere una terrina e metterci dentro le uova e la farina.
Lavorate insieme gli ingredienti e poi aggiungete il Burro Président fuso, un pizzico di sale e, a poco a poco, il latte.
Amalgamate tutto fino ad ottenere un composto liscio. 

Preparare le Crepes

A questo punto prendete una padella antiaderente di medie dimensioni, fatela riscaldare e ungetela con il burro.
Appena sarà calda, versateci dentro un cucchiaio abbondante di pastella e distribuitela bene sul fondo.
Lasciate che cuocia per circa due minuti e poi giratela per farla cuocere anche sull'altro lato.
A cottura raggiunta, depositate la crêpe su un piatto riscaldato e procedete a realizzare tutte le altre. 

Preparare il Ripieno

Ad operazione terminata, dedicatevi a realizzare la farcia.
Mondate, lavate e tritate gli scalogni, lavate il radicchio pulendolo per bene e poi tagliatelo a pezzi di tre centimetri circa.
A questo punto fate fondere il rimanente burro in una padella e fateci appassire il radicchio e gli scalogni, cuocendoli per 15 minuti circa.
Trascorso il tempo indicato, irrorate il preparato con il vino bianco, aggiustatelo di sale ed insaporitelo con un pizzico di pepe.
Infine fate proseguire la cottura per 10 minuti. 

A questo punto riscaldate leggermente la besciamella, uniteci metà del radicchio e mescolate per bene il tutto. 

Concludete le vostre crêpes alla trevisana farcendole e piegandole in quattro.

Poi adagiatele in una pirofila imburrata, ricopritele con la restante besciamella e con abbondanti scagliette di Emmental Président e infornatele a 180° per 15 minuti.

 

Curiosità

Il macis è l'involucro carnoso, denominato arillo, che avvolge la noce moscata. Il suo colore è scarlatto, ma cambia una volta secco diventando arancio scuro.

Il macis si trova in commercio sia in polvere che sotto forma di schegge spigolose molto dure.

Contraddistinta da un sapore delicato, questa spezia è perfetta in cucina per aromatizzare le ricette di pesce e di pollame. 

Il suo colore molto pallido la rende preferibile alla noce moscata nella realizzazione di salse che devono rimanere bianche, come la besciamella. 

 

Stampa la ricetta
« Torna a tutte le ricette

Contenuti correlati