Omelette con Erbe Aromatiche

Omelette con Erbe Aromatiche
  • 20 minuti
  • Secondi
  • Bassa
  • 4 persone

L'omelette con erbe aromatiche è un piatto speciale, per una pietanza tanto semplice quanto ricca di gusto.
Una ricetta che si caratterizza per il sapore intenso e il profumo delizioso.
Un piatto che verrà realizzato con un composto di uova, parmigiano ed erbe aromatiche e sarà arricchito da un ripieno altrettanto aromatico a base di Emmental Président, prezzemolo e basilico.
Un'idea golosa, semplice e veloce da realizzare.

Preparazione

Per realizzare l'omelette con erbe aromatiche, per prima cosa prendete una ciotola e rompete al suo interno le uova.

Aggiungete anche la panna e il sale ed amalgamate il tutto.

Una volta che gli ingredienti saranno ben amalgamati, unite la maggiorana, il timo e il cerfoglio tritati e mescolate ancora.

Quindi, non smettendo di lavorare il preparato, unite anche il parmigiano grattugiato.

Dopodiché prendete una padella e fateci fondere il Burro Président.

Poi versate al suo interno il composto di uova preparato in precedenza.

A questo punto lasciate addensare il preparato a fuoco debole.

Quando questo inizierà ad addensarsi, cospargetelo di Emmental Président ridotto in scagliette e di prezzemolo e basilico tritati.

Infine piegate a metà la vostra omelette con erbe aromatiche, schiacciatela delicatamente e proseguite la cottura per 4 minuti circa. Servite la pietanza ben calda.

 

Curiosità

Le erbe aromatiche sono piante aromatizzanti che trovano largo impiego in gastronomia e servono per esaltare e arricchire il sapore dei cibi.

Profumate e saporite, le erbe aromatiche sono anche componenti di ottime tisane. La scelta tra questi prodotti naturali è molto vasta. Si va dalla maggiorana al finocchietto, dal ginepro alla melissa, dall'alloro al dragoncello, dal coriandolo alla borragine, dall'aneto all'anice, dal basilico alla camomilla, dal cerfoglio al timo, dalla salvia al prezzemolo, dall'erba cipollina alla menta, dall'origano alla paprica, dal peperoncino al rosmarino.

L'elenco potrebbe continuare a lungo, ma ciò che conta è che ciascuna pianta ha delle caratteristiche che la rendono unica.

Le erbe aromatiche si possono coltivare in giardino, ma anche nell'orto o nei balconi.

Nell'antichità queste erbe venivano bruciate per rendere onore al Dio Sole e alla Madre Terra, ma anche per propiziare i favori della Luna. Fu bruciandole che l'uomo scoprì le diverse proprietà di queste erbe e iniziò ad impiegarle per le loro virtù rilassanti, decongestionanti e stimolanti.

 

Stampa la ricetta
« Torna a tutte le ricette

Contenuti correlati